trattamenti fisici

Human Tecar

Descrizione

TECAR (trasferimento energetico capacitivo resistivo)

Cosè la Tecarterapia?

La Tecarterapia è una forma di terapia che riattiva i naturali processi riparativi e antinfiammatori senza proiezione di energia radiante dall’esterno.

 

L’utilizzo della tecarterapia rende l’azione del fisioterapista:

Profonda
L'azione terapeutica è profonda e omogenea, senza dispersione di energia.

Rapida
I tempi di recupero sono ridotti. Il paziente si sente meglio sin dalla prima seduta.

Selettiva
L’effetto biologico si sviluppa esclusivamente nella zona in cui Human Tecar viene applicata.

Specifica
Le modalità d’azione sono differenti a seconda del tipo di tessuto su cui si agisce: muscoli, ossa o tendini.

Sicura
La terapia è semplice e sicura. Tutti gli strumenti sono sottoposti a rigorosi test scientifici.

Flessibile
I livelli e l’intensità d'azione sono personalizzati, in base agli obiettivi terapeutici e alla risposta del paziente.

Compatibile
Human Tecar è compatibile con altre terapie e tecniche, di cui spesso potenzia l’efficacia.

Indolore
Grazie al suo carattere biocompatibile e non invasivo, Human Tecar non è assolutamente dolorosa.

Tecnologia

Per la prima volta è stato applicato al campo biologico il principio fisico del condensatore, ottenendo una tecnologia che permette di sollecitare i tessuti agendo dall’interno, perciò senza inutili dissipazioni di energia, innescando dall’interno dell’organismo una serie di reazioni che accelerano la riparazione e l’ossigenazione dei tessuti. I risultati, infatti, vengono ottenuti senza che la superficie cutanea sia attraversata da alcuna forma di proiezione diretta di energia.

L’energia chiama energia

L’efficacia della Tecarterapia si basa sulla possibilità di trasferire energia biocompatibile ai tessuti lesi, introducendo all’interno le cosiddette correnti di spostamento attraverso il movimento alternato.

Quattro sono le reazioni che, con Tecar, possiamo ottenere all’intero dei tessuti:

Microcircolo: aumento della velocità della circolazione e azione endorfinica, aumento della velocità di scorrimento capillare.

Quando è utile:

  • Tessuti fortemente infiammati
  • Post chirurgico per riduzione dell’edema e azione antinfiammatoria
  • Stati di algie (dolore)
  • Edema e deficit linfatico
  • Lesioni muscolari e in fase acuta


Vasodilatazione: dilatazione del calibro dei vasi, aumento del flusso ematico localizzato con conseguente innalzamento della temperatura. Contribuisce al rifornimento delle sostanze nutrizionali e all’asportazione dei cataboli.

Quando è utile:

  • Infiammazioni croniche dei tessuti
  • Muscolatura che ha subito lesioni
  • Edemi estesi
  • Contratture muscolari
  • Deficit circolatorio


Incremento della temperatura : efficace azione biostimolante sulle soglie energetiche dei processi metabolici, abbondante ossigenazione del tessuto ed apporto di sostanze nutritizie, termogenesi profonda efficace sui tessuti fibrotici e poco irrorati.

Picco ipertermico:  utile nel trattamento dei trigger.

Capacitivo e resistivo: Tecar associa due modalità, capacitiva e resistiva, che agiscono in modo selettivo e complementare. Potendo concentrare l’intervento su una tipologia di tessuto, il terapista può costruire un programma di cure dettagliato.

Capacitivo (manipolo in ceramica): agisce specificatamente sui tessuti molli e ricchi d’acqua (muscoli, sistema vascolo/linfatico ….) Indipendentemente da dove viene posizionata la piastra, viene lavorato il tessuto nei 2cm sottostanti alla manipolo, attrae infatti gli elettroliti verso l’elettrodo.

Resistivo (manipolo metallico): in questa modalità il trattamento coinvolge esclusivamente i tessuti a maggiore resistenza e a basso contenuto d’acqua (ossa, cartilagini, grossi tendini, aponeurosi …)L’energia si concentra nel punto più resistivo situato tra il manipolo e la piastra.

Prodotti utilizzati

Crema conduttrice: specifica per il trattamento resistivo e capacitivo
Crema dermoattivante: grazie alle capacità drenanti e di riattivazione della circolazione superficiale e lo smaltimento delle tossine accumulate. Indicata per riattivare la circolazione e favorire il drenaggio
Soluzione idrosolubile dermopurificante: da usare in fase di preparazione del trattamento  e nella fase post massaggio per purificare la cute in profondità e restituire al corpo vitalità e benessere
Olio euro dermico dreno attivante: indicato per i trattamenti che contemplino la fase di massaggio

Quintessene:

1.     Rilassante: per un’azione decontratturante della muscolatura e per il recupero di uno
stato di totale relax
2.     Linfoarticolare: per un’azione drenante, si applica sui gangli linfatici e sulle articolazioni
degli arti superiori e inferiori del corpo
3.     Termo attivante:  stimola la naturale riattivazione degli scambi tessutali. Incrementa la
temperatura locale, riattiva la circolazione
4.     Tonificante:  rivitalizza e tonifica i tessuti. Restituisce una maggior sensazione di
tono e vitalità.

 

Patologie

La tecarterapia è applicata nella cura di:

  • Coxartrosi
  • Pubalgia
  • Dolori articolari di varia natura,
  • Borsiti
  • Artrosi
  • Dolori cervicale e lombari
  • Condropatia rotulea
  • Sperone calcaneare
  • Capsulite adesiva
  • Periartrite scapolo omerale
  • Entesite
  • Strappi muscolari
  • Contratture
  • Distorsioni
  • ed altri...

Tipologie d’intervento con tecar:

  • Antinfiammatorio antalgico localizzato agisce sull’infiammazione in un’area limitata o sui trigger (tempo di esecuzione 15-20minuti)
  • Curativo intensivo mira alla totale risoluzione del problema con risultati duraturi nel tempo (tempo di esecuzione 20-40 minuti)
  • Preventivo e di mantenimento si effettua per mantenere e preservare lo stato di salute (tempo di esecuzione da 40 minuti in poi).